Quando aggregare e bilanciare più linee Internet

Il problema della saturazione della banda è un problema noto e si presenta quanto le risorse del collegamento a Internet non sono sufficienti.

In molti casi si possono ottenere ottimi risultati ottimizzando l'uso dei servizi, introducendo Proxy e applicando politiche specifiche di accesso a Internet. Se tutto questo è già stato fatto e la richiesta continua ad aumentare non rimane che potenziare il collegamento a Internet.

Una soluzione in genere economica e adatta a situazioni con molti utenti è quella della aggregazione di più linee. Questa soluzione ripartisce il traffico in modo proporzionale per ogni connessione aperta (bilanciamento).

Nell'esempio proposto, sono state aggregate 3 linee ADSL, non essendo disponibile una copertura fibra/VDSL, e una linea WiFi ottenendo quindi una capacità virtuale superiore. Da notare che la capacità massima teorica non è sfruttabile da una singola connessione, ma il traffico viene ripartito tra le connessioni disponibili riducendo quindi la possibilità di saturazione nei momenti di picco.

Va tenuto in considerazione inoltre che all'aumentare delle linee aggregate l'efficacia aumenta. Il numero di linee da attivare deve essere valutato in base alle esigenze specifiche.

Backup e fail-over

Il sistema fornisce altresì un sistema di backup della connessione, le linee sono gestite in un singolo pool. Quando una linea non funziona viene esclusa automaticamente dal pool e il sistema continua a funzionare con le restanti. Per questo motivo è meglio mischiare tecnologie diverse in modo da escludere eventuali down di centrale. Nel caso si voglia quindi garantire un effettiva continuità di servizio sarà importante valutare linee di fornitori diversi e su tecnologie differenti (cavo, wifi, LTE/4G).


Documenti correlati



Ritorna all'indice dei Documenti