PEC: trarre vantaggi da un obbligo

Ho la sensazione che alcune aziende percepiscano l'introduzione della Posta Elettronica Certificata come un ulteriore obbligo a cui adeguarsi e un ulteriore onere; queste aziende non ritengono che la PEC possa essere un utile strumento di lavoro.

In parte condivido queste perplessità; l'emergenza del digital divide, ad esempio, dovrebbe venire prima di obbligare le aziende a dotarsi di una PEC. Vorrei tuttavia far capire come sfruttare in modo vantaggioso questo strumento.

I principali vantaggi sono da ricercare nell'invio delle PEC piuttosto che nella ricezione:

  • inviare una PEC costa meno di una raccomandata ed è più veloce
  • inviare una PEC in qualsiasi momento, anche alle 23:59 (quando gli uffici sono chiusi)
  • non ripudio: il destinatario non può rifiutare il messaggio
  • è possibile reperire velocemente l'indirizzo PEC di una ditta o ente dagli elenchi pubblici e sul sito Registro Imprese.

Documenti correlati



Ritorna all'indice dei Documenti